Interventi Ance

Codice Appalti e concorrenza: no a passi indietro sulle quote dell’in house

de-albertis-258Il principio dell’80% dei lavori in gara e del 20% in house per le concessionarie autostradali la cui concessione non sia stata vinta in gara, non va toccato. Lo ha dichiarato il presidente dell’Ance Claudio De Albertis ribadendo che questa norma, prevista nella legge delega e riaffermata nel nuovo codice appalti, è fondamentale per la tutela della concorrenza e dei lavoratori delle migliaia di piccole e medie imprese che operano nel libero mercato

(altro…)

Costruzioni : un settore ad alto effetto volano sull’economia

06052014_DSCN0466_308x54(1)Un miliardo di euro di investimenti in costruzioni genera una ricaduta complessiva sull’economia di oltre tre miliardi e mezzo e crea più di 15 mila occupati, tra costruzioni e settori collegati. Il dato emerge da una ricerca Ance sulla struttura del settore e sugli effetti moltiplicativi sull’economia derivanti da una domanda aggiuntiva di spesa nelle costruzioni

(altro…)

Codice Appalti, De Albertis: no alla frammentazione nella qualificazione delle imprese

de-albertis-258In un’intervista a Edilizia e Territorio on line, il presidente dell’Ance Claudio De Albertis ha illustrato il punto di vista della categoria sul nuovo Codice appalti, e, in particolare, i forti dubbi generati dalla norma che prevede la qualificazione gara per gara delle imprese per gli importi sotto il milione di euro. “Per noi è preferibile, ha dichiarato De Albertis, che il sistema Soa, seppure profondamente rivisto, continui a operare”

De Albertis a Il Sole 24 Ore: non sprechiamo la riforma degli appalti

de-albertis-258Dopo la lunga crisi che ha messo in ginocchio il settore delle costruzioni è il momento di dare vita a un mercato realmente competitivo che premi professionalità e rispetto delle regole. E il nuovo codice degli appalti è l’occasione per cambiare rotta, puntando a efficienza, trasparenza e certezza di tempi e costi nell’esecuzione delle opere. Questi gli obiettivi che, come ha sottolineato il presidente dell’Ance Claudio De Albertis in un intervento sul Sole 24 Ore, devono trovare applicazione nel nuovo codice anche attraverso un confronto effettivo con tutti gli operatori coinvolti.

(altro…)

Prima casa giovani, la chance del leasing immobiliare

06052014_DSCN0466_308x54(1)Gli incentivi fiscali previsti dall’ultima legge di Stabilità rendono il leasing immobiliare una possibilità alternativa alla compravendita tradizionale per agevolare l’accesso alla “prima casa”, in particolare per i giovani sotto i 35 anni e con un reddito non superiore a 55 mila euro. E’ quello che è emerso dal convegno “Leasing immobiliare come strumento per l’abitare”, promosso da Ance e Assilea, nel corso del quale sono stati approfonditi gli aspetti fiscali e giuridici dello strumento e le opportunità che si aprono per le imprese di costruzione (vai al video del convegno)

(altro…)

Ance: pino mandato a De Albertis

de-albertis-258Il Comitato di presidenza dell’Ance ha approvato un documento conclusivo nel quale si esprime “piena fiducia e totale appoggio al Presidente e alla sua squadra, confermandogli il più ampio mandato a perseguire gli obiettivi che sono stati posti con la sua elezione”. Alla luce del quadro di grande coesione emerso, il presidente Claudio De Albertis ha “assicurato che proseguirà il suo mandato per gli anni futuri con impegno e determinazione”

(altro…)

Consumo del suolo, la Lombardia punta sulla riqualificazione edilizia

dissesto idrogeologicoInserite dalla Regione Lombardia, nella legge sulla riduzione del consumo del suolo, nuove norme mirate a incentivare la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente. La Calabria ha invece modificato la legge urbanistica regionale inserendo, tra l’altro, specifiche disposizioni in materia di contenimento del consumo di suolo. E’ quanto emerge dall’ultimo aggiornamento del dossier Ance che fa il punto sulle normative regionali in materia.

(altro…)

Legge di stabilità 2016, il quadro delle misure per l’edilizia privata

certificazione energeticaNuove norme in materia di locazioni, sia sul fronte contrattuale che su quello delle modalità di pagamento; istituzione di un “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana”; destinazione dei proventi dei permessi di costruire agli interventi di manutenzione ordinaria e alle opere pubbliche urbane. Sono queste le principali misure di interesse per il mercato privato delle costruzioni previste dalla legge di Stabilità 2016 illustrate e commentate in nota Ance
(altro…)

Credito alle imprese : ancora in calo il residenziale

foto cantiere 2Si confermano anche nei primi 9 mesi del 2015 le difficoltà delle imprese di costruzione nell’accesso al credito per gli investimenti. I mutui per investimenti in edilizia residenziale sono diminuiti di un ulteriore 4,3 per cento, dopo il calo del 18,3 per cento già registrato nel 2014. Sono invece cresciute del 94 per cento le erogazioni di credito alle imprese per il comparto non residenziale.

(altro…)